Home

Sergio Vespertino

official web site

+39 3351290406

Teatro

TEATRO 

Sergio Vespertino è attore ed autore teatrale dal 1991. E’ autore di 18 spettacoli teatrali che come attore interpreta in vari teatri italiani. Ha recitato al Teatro Verga di Catania, al Teatro Stabile di Catania e al Teatro Biondo di Palermo insieme a grandi nomi del teatro e del cinema italiano, Giulio Brogi, Turi Ferro, Anna Malvica , Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina, Pippo Spicuzza, e  con regie firmate da Nicasio Anselmo, Romano Bernardi, Giuseppe Di Pasquale, Pippo Spicuzza. Dal 2004 è attore stabile al Teatro Agricantus di Palermo ed è impegnato in tournée in vari teatri Italiani
Teatro in Sicilia , Sergio Vespertino, foto del suo spettacolo Bastian Contrario
Teatro in Sicilia , Sergio Vespertino, foto del suo spettacolo Bastian Contrario
SERGIO VESPERTINO OFFICIAL PAGE
Sergio Vespertino , Fiato di Madre
Sergio Vespertino , Fiato di Madre

TEATRO

2017 "Bastian Contrario" di M.Pomar e S.Vespertino con Sergio Vespertino e musiche di Pierpaolo Petta 
2016 "Flic e Floc"  di P.Benassai, M.Pomar, S.Rinaudo, S.Vespertino con Sergio Vespertino e Paride Benassai
2016 "Carrubello" di e con Sergio Vespertino; musiche originali di Pierpaolo Petta in scena in vari teatri italiani 
2015 "Strafelicissima Palermo" di e con Sergio Vespertino in scena in vari teatri italiani
2014 "Fiato di madre… e voglio dire” di e con Sergio Vespertino in scena in vari teatri italiani 
2013 "Rascatura" di Rinaudo, Ponte e Vespertino con Ponte e Vespertino musiche Pierpaolo Petta
2012 "Sopra un palazzo c'è un cane pazzo" di e con Sergio Vespertino; musiche originali di Pierpaolo Petta
2012 "Alzando gli occhi a terra" di Sergio Vespertino con le musiche di Pierpaolo Petta
2011 "Via San Lorenzo" di e con Sergio Vespertino; musiche originali di Pierpaolo Petta
2010 "Papà a la coque" di e con Sergio Vespertino; musiche originali di Pierpaolo Petta
2009 "Carrubello" di e con Sergio Vespertino; musiche originali di Pierpaolo Petta
2008 “Allafaccianostra”di e con Paride Benassai e Sergio Vespertino  
2008 "Il rosa e il nero" di e con Sergio Vespertino 
2008 "Chewing-Gum" di e con Paride Benassai e Sergio Vespertino 
2007 “Il signor Vattelappesca” di Sergio Vespertino 
2006 “Allafaccianostra” di e con Paride Benassai e Sergio Vespertino 
2006 “Uomo e Galantuomo” di Eduardo De Filippo 
2005 “I casi sono due” di Armando Curcio 
2005 “Chewin-gum” di e con Paride Benassai e Sergio Vespertino
2005 “Petrafennula” di e con Sergio Vespertino 
2005 “Ohi, Bambulè” di Salvo Licata 
2004 “Fiato di madre… e voglio dire” di e con Sergio Vespertino 
2004 “Taxi a due piazze” 
2004 “Don Giovanni in Sicilia” di Vitaliano Brancati 
2003 “Ammuccia st’astuccio” farsa di Pasquale Petito 
2003 “Vita, miserie e dissolutezze di Micio Tempio poeta” 
2002 “L’eredità dello zio canonico” con Tuccio Musumeci, Anna Malvica 
2002 “San Giovanni decollato” con tounèe nazionale con il Teatro Stabile di Catania
2002 “La lampada di Aladino” 
2001 “Pluto” di Aristofane con Riccardo Garrone e Nadia Rinaldi regia di Nicasio Anzelmo
2001 “L’aria del continente” di Martoglio con Miko Magistero 
2001 “La Cattura” di Luigi Pirandello con Turi Ferro e ripresa poi con Giulio Brogi,  regia di Giuseppe Di Pasquale
2000 “Il Cortile degli Aragonesi” di Ignazio Buttitta con la regia di Nicasio Anzelmo
1999 “Pierino e il lupo”  con Orchestra Musica Contemporanea di Palermo
1999 “Il prode piccolo sarto” con Orchestra Musica Contemporanea di Palermo
1997 “Chiuso per delitto” commedia comica di Pippo Picuzza
1996 “Fantasmi a Palermo” commedia comica con 60 repliche a Palermo
1995 “Ugo” per la regia di Pippo Spicuzza con Virginia Alba 
1994 “Tre e un quarto di fuoco” commedia comica con 101 repliche a Palermo
1993 “Nasci lu jornu…” dai cunti siciliani del Pitrè, tournèe per il Teatro Massimo Palermo
1992 “Spinnato da dieci anni” di Gerardo Di Liberto e Sergio Vespertino 
1991 “Stiamo tutti bene” di Sergio Vespertino 


SINOSSI DELLE OPERE TEATRALI SCRITTE DA SERGIO VESPERTINO
foto di Sergio Vespertino durante lo Spettacolo Bastian Contrario

Bastian Contrario

Bastian Contrario di e con SERGIO VESPERTINO
musiche originali di Pierpaolo Petta
Chi è il Bastian contrario? È un personaggio misterioso, che si ribella all’omologazione generale, si mette di traverso alle convenzioni, teorizza dei No costruttivi inseriti in teorie sociali improbabili e assurde.
Durante lo spettacolo si scoprono altre cose su di lui, il suo ruolo nel mondo ed il motivo del suo carattere burbero e schivo.
Rappresentato con toni ora comici ora introspettivi, Sergio Vespertino regala al pubblico tante risate ma anche tanti spunti di riflessione, sino a giungere in un finale a sorpresa.
Scritto a quattro mani, da Marco Pomar e da Sergio Vespertino, il monologo è animato dalle musiche originali composte dal Maestro Pierpaolo Petta.
.

Carrubbello

Carrubbello 2009 - 2016

CARRUBBELLO di e con SERGIO VESPERTINO
musiche originali di Pierpaolo Petta
Carrubello è un paese immaginario e a raccontarlo è un improbabile abitante, voglioso di togliersi dal groppone un insopportabile segreto. Questo strano, buffo e strampalato personaggio narra di come il paese e tutti i suoi abitanti siano stati soggiogati, trasformati e rimodellati da un solo fatto. Da una storia davvero curiosa e complicata. In questo spettacolo Sergio Vespertino punta gli occhi ai piccoli segni, ai messaggi e, soprattutto, ai messaggeri dell’Altrove. A dire il vero li stuzzica come lui sa fare, con quel solletico che fa ridere e che sa trovare lo spettatore nel fondo del suo cuore. In questa avventura utilizza creature semplici, che non riescono mai a comunicare del tutto il loro segreto, magari perché ci si accorge di loro sempre troppo tardi; quando hanno svoltato l’angolo e sono scomparsi. Lo spettacolo divertente per le storie e gli intrecci di fatti e fatterelli di paese, per i personaggi veri o assolutamente impossibili, per come si coglie il vero e lo si gioca... e offre un’occasione in più all’anima.
Strafelicissima Palermo 2015

Strafelicissima Palermo 2015

STRAFELICISSIMA PALERMO di e con Sergio Vespertino
musiche originali di Pierpaolo Petta

Lo spettacolo di Sergio Vespertino, tra una risata e l’altra, è un vero e proprio regalo a Palermo, ma anche a tutti quelli che hanno dimenticato la propria Città, e continuano a sognare e volare percorrendo strade con accenti diversi.
Strafelicissima Palermo è un monologo di miscellanea poesia ed intelligente comicità, di ricordi da spolverare ed ineluttabile quotidianità. Un composto di parole divertenti e divertite per ricordarci le bellezze di un luogo che inesorabilmente sarà sempre nostro e, proprio come si fa con un innamorato, lo puoi criticare, ma mai abbandonare. La Città è come se avesse due braccia, sempre pronte a tenerci stretti, spetta a noi il cambiamento per vivere pienamente questo grande abbraccio.
Lo spettacolo è anche una sorta di invito morale ad infilarci letteralmente dentro i nostri luoghi natii, ritrovarne senso di identità e riscoprirne immaginazione senza pari. Quel fantasioso appagamento d’aver tutto quando non si aveva niente; eppure bastava, anzi, addirittura lo si divideva.
Definire Sergio Vespertino un “comico” sarebbe oltremodo riduttivo e questo spettacolo lo conferma ed anche la presenza sul palco di un artista come Pierpaolo Petta, inseparabile compagno di scena nei racconti dell’attore palermitano, segnando il tempo con melodie originali create ad hoc.

Fiato di Madre... e voglio dire

Fiato di Madre... e voglio dire

FIATO DI MADRE... E VOGLIO DIRE di e con SERGIO VESPERTINO

E' dal 1990 che Sergio Vespertino calca le scene teatrali, in giro per l'Italia, con monologhi di grande senso istrionico, tra il comico ed il riflessivo. La sua impareggiabile identità siciliana è in ogni sua esibizione. Nello spettacolo "FIATO DI MADRE", Vespertino, ha nel suo mirino "la mamma", pilastro fondamentale familiare, su cui tutto poggia, oppure, volendo esagerare, quel faro di riferimento che l'intero "equipaggio famiglia" dovrà sempre osservare per non perdere la rotta. Su questo filo conduttore l'artista gioca in maniera tragicomica ed  ogni sua parola c'è  tantissima ironia. Scopo irriverente è creare continuamente dubbi spassosi sul rapporto tra madre "chioccia" e figlio "pulcino". Alla fine lo spettatore si ritroverà protagonista inconsapevole d'ogni racconto. Sergio Vespertino divide la scena insieme al Maestro Pierpaolo Petta, che con la sua fisarmonica accompagna ed esalta l'intero percorso narrativo.
Papà a' la coque

Papà a' la coque

PAPA' A' LA COQUE di e con Sergio Vespertino
musiche originali di Pier Paolo Petta (fisarmonica)

Quella del padre di famiglia è una figura che, sotto la lente comica e grottesca di Sergio Vespertino, può passare dal tragico al comico in un istante, sotto la spinta di una visionaria e buffa metamorfosi. A tal punto che, al suo cospetto, lo scapolo impenitente, perennemente allegro e scanzonato, sempre pronto a salpare sul bastimento dell’avventura, diventa una sorta di icona esorcistica. Che non conosce borse sotto agli occhi, insonnie procurate; al riparo da pianti inconsolabili, poppate notturne. Cosa ne deriva? Il matrimonio viene sempre più visto come una trappola crudele, che alterna all’euforia incosciente del giorno solenne dell’unione, un lutto perenne, il cordoglio come contrappasso irritante. Con il corredo di crisi cicliche, di problemi sempre più irrisolvibili, di esaurimenti alla porta. Ma non tutto è perduto, almeno secondo Vespertino. Il quale, come è ormai suo costume, prendendo le mosse dagli anfratti del più bieco quotidiano, e pigiando sul pedale dell’ironia e dell’autoironia, in questo suo spettacolo ha fatto dell’irruzione di un figlio il punto di non ritorno della vita famigliare, il giro di boa di abitudini e usi. Quando cioè ogni cosa non è più come prima: tutto diventa piccolo, dalla casa alla macchina, e l’accettazione iniziale, quasi una sorta di condanna subita, può, alla luce di un nuovo sguardo, vergine e irriverente, può diventare una nuova e benefica condizione. Il presupposto necessario per riscoprire le gioie di ogni giorno, le conquiste infinitesimali, il sorriso spontaneo e genuino. Il tutto, immerso in una temperie di sano umorismo e di poetici abbandoni, in agguato quando meno uno se l’aspetta.
Petrafennula

Petrafennula

PETRAFENNULA di e con Sergio Vespertino 

Petrafennula è l’idea del viaggio per il gusto del viaggio in sé. Petrafennula è la virtù della pazienza. Ecco come un insieme di giochi e di parole diventano riflessioni su alcune peculiarità della nostra realtà piena di tante automobili, velocità, moda e soprattutto tanta fretta; tanto da non ascoltarci più l'uno con l'altro, neppure con noi stessi. Quante le parole gettate a casaccio, giusto per riempire noi ed i giornali. Ecco allora come nasce l'allegoria con un dolce tipico siciliano, petrafennula, dolce duro come la pietra, così come la nostra vita. Dolce e dura. Lo spettacolo, accende la fantasia, diventa un viaggio per immaginare e mettere insieme l’antico e il moderno dei nostri luoghi (della mente e delle tradizioni), conducendoci per mano tra memoria e presente con delicatezza e gusto. Non dimenticando, neppure per un momento, di far ridere e sorridere come tanto abilmente, e da tempo ormai, Vespertino ci ha abituato a fare. Sul palco l’attore palermitano è accompagnato dai musicisti Toni Greco e Pierpaolo Petta che con chitarra e fisarmonica attraverso la loro rivisitazione di ritmi folk danno vita ai vicoli e ai borghi della nostra isola.
Rascatura

Rascatura con Ernesto Maria Ponte e Sergio Vespertino

RASCATURA di Ernesto Maria Ponte, d Sergio Vespertino e Salvo Rinaudo con Ernesto Maria Ponte e Sergio Vespertino
Musiche del compositore e fisarmonicista Pierpaolo Petta

“Rascatura” è ambientato in una stanza di ospedale, Ernesto Maria Ponte è Daniele e Sergio Vespertino è Pino. I due attori sono due pazienti particolari che durante la loro degenza in ospedale affrontano temi che spaziano dal disagio quotidiano ai massimi sistemi in un mix di risate sfrenate e di momenti di riflessione.

Sopra un palazzo c'è un cane pazzo 2012

Sergio Vespertino
Sede legale: Palermo
Sede operativa: Palermo
P.IVA 04928800822
Tel.: +39 3351290406
Powered by Mosajco CMS
Mosajco